F1: Gp Brasile, Hamilton sotto investigazione, rischia di partite ultimo nella sprint race

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Interlagos, 12 nov. -(Adnkronos) – Lewis Hamilton è sotto investigazione dalla Fia dopo che una irregolarità è stata riscontrata sulla sua Mercedes al termine delle qualifiche per la spint race del Gp del Brasile, in cui il britannico ha fatto segnare il miglior tempo davanti a Verstappen. L'ispezione tecnica ha infatti rilevato una possibile infrazione, che la Fia ha deciso di trasmettere ai commissari. Il particolare di cui si parla è il Drs della Mercedes, che potrebbe presentare una irregolarità. I commissari ora dovranno studiare la situazione per capire se infliggere o meno una sanzione. Nel caso di una vetture non conforme al Regolamento Tecnico, il pilota rischia una squalifica: il campione del mondo in carica potrebbe dunque partire ultimo o dalla pit-lane. Ricordiamo che Hamilton deve scontare 5 posizioni in griglia nella gara di domenica per aver sostituito il motore endotermico.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli