F1: Hamilton, 'presenza pubblico al 100% a Silverstone? Forse è prematuro'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Spielberg, 24 giu. (Adnkronos) – "Non posso dirvi quanto sono entusiasta di vedere le persone e in primo luogo di rivedere il pubblico britannico perché è il miglior pubblico di tutto l'anno. Nella scorsa stagione non li abbiamo avuti, sarà bello poterli vedere e sentire l'energia che portano in un fine settimana. So però che i casi stanno salendo in modo massiccio nel Regno Unito, quindi da quel lato mi preoccupo per le persone. Ho acceso il notiziario questa mattina, l'ho seguito negli ultimi giorni e so che i tassi di infezione nel Regno Unito sono aumentati poiché le persone si stanno un po' rilassando e non tutti sono vaccinati. Forse è un po' prematuro". Il sette volte campione del mondo di F1 Lewis Hamilton commenta così l'apertura al pubblico al 100% in occasione del Gp d'Inghilterra a Silverstone del prossimo 18 luglio. "Ma non sono in politica, non sono al governo, non conosco tutto quindi non voglio sbilanciarmi troppo nei commenti -aggiunge il 36enne inglese della Mercedes in conferenza stampa alla vigilia del fine settimana del Gp di Stiria-. Nell'ultima gara c'era già del pubblico e mi pare non sia venuto fuori niente di negativo, ma preferirei peccare per eccesso di cautela e ripartire lentamente piuttosto che andare a tutta birra e usare i nostri fan britannici come test".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli