F1: Sticchi Damiani (Aci), ‘mi aspetto una mano dal governo per 100 anni Autodromo’

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Monza, 12 set. (Adnkronos) – "L’anno prossimo questo Autodromo di Monza, il più iconico, vecchio e veloce del mondo, compirà cento anni. Io vorrei che tutti, ma soprattutto il governo, ci dessero la possibilità di ricevere tutti quelli che verranno a festeggiare questi cento anni in un modo che sia rispettoso di questo luogo". Lo ha detto il presidente dell’Aci Angelo Sticchi Damiani nella conferenza stampa prima del Gran Premio di Monza. "L’Aci sta facendo tanto. In questi anni abbiamo investito risorse che qualche anno fa sarebbero state impensabili, ma ci sono da fare tante cose, che come sempre si rimandano perché non ci sono le risorse", ha aggiunto Sticchi Damiani, spiegando che "Aci non può spendere altri soldi su questo impianto, perché non è di nostra proprietà, ma di un consorzio pubblico. Quindi noi ci aspettiamo una mano".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli