F1: Todt su Schumacher, 'Mi manca Michael'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Parigi, 17 dic. (Adnkronos) – Il presidente uscente della Fia Jean Todt ha reso omaggio all'icona tedesca della Formula Uno, Michael Schumacher, in occasione del gala dell'ente alla guida del motorsport. "Mi manca Michael qui tra noi", ha detto Todt giovedì sera. "Perché è parte della mia vita e lo sarà sempre. Abbiamo costruito tante cose insieme perché abbiamo sofferto insieme. Questo ci ha reso più forti".

Todt è stato il team principal della Ferrari e Schumacher il pilota di punta della Scuderia, dove hanno costruito una squadra forte e Schumacher ha vinto cinque titoli mondiali di fila 2000-2004. Todt è stato eletto presidente della Fia nel 2009 e, guardando al fatto che i candidati che si candidano per succedergli possono portare sei persone a sostegno ciascuno, ha ricordato ciò che ha fatto 12 anni fa. "Ricordo che avevo tre persone con me. Mia moglie, Michael e mio figlio. È qualcosa che non dimenticherò mai", ha detto Todt.

Todt è tra le poche persone che hanno avuto accesso a Schumacher e alla sua famiglia dopo l'incidente sugli sci del sette volte campione del mondo nel dicembre 2013. Schumacher ha subito gravi ferite alla testa e da allora è stato tenuto fuori dagli occhi del pubblico dalla sua famiglia. Non si conoscono le sue condizioni di salute.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli