Fabio Volo attacca Salvini: "Vai a suonare ai camorristi se hai le palle"

webinfo@adnkronos.com

"Vai a suonare ai camorristi se hai le palle, non da un povero tunisino che lo metti in difficoltà. Fallo con i forti lo splendido, non con i deboli". Lo ha detto Fabio Volo durante la sua trasmissione 'Il Volo del Mattino' su Radio Deejay riferendosi a Matteo Salvini che ieri, in visita a Bologna per la campagna elettorale, si è recato al quartiere Pilastro citofonando, davanti alle telecamere, a casa di un tunisino e chiedendogli se fosse uno spacciatore.