Fabrizio Gatta è diventato prete: la nuova vita dell’ex conduttore Rai

·1 minuto per la lettura
(Photo by Pier Marco Tacca/Getty Images)
(Photo by Pier Marco Tacca/Getty Images)

Il giornalista e conduttore tv Fabrizio Gatta, volto di punta di Linea Blu, Unomattina Weekend e Linea Verde, ha lasciato il mondo della televisione per farsi prete. A darne la notizia il sito Dagospia. Secondo quanto riportato dal sito di D’Agostino, il 57enne romano si sarebbe laureato in Teologia e avrebbe preso i voti nella città di Sanremo.

GUARDA ANCHE: Il prete che conforta i fedeli al citofono

Dopo 20 anni di attività, nel 2013 la decisione di lasciare la Tv. Gatta aveva esordito su Rai1 nel 1996 con il Concerto dell’Epifania, che poi condusse per otto edizioni consecutive. Poi era passato nella squadra di Miss Italia, aveva condotto il Dietro le quinte di Fantastica Italiana, Linea Verde, quindi Linea Blu il sabato pomeriggio e Uno Mattina week end.

"Avevo successo, belle auto, belle donne, non mi mancava nulla - aveva spiegato Gatta nel 2013 alla rivista Credere -. Vivevo un po' quel senso di onnipotenza che ti dà la notorietà. Ma qualcosa in realtà mancava".

GUARDA ANCHE: A Messa con i cani randagi: questo prete conquista i social

Durante un’intervista all’Avvenire nel 2014, Gatta aveva rivelato che alla scadenza del contratto con Linea Verde avrebbe lasciato la Tv per iscriversi alla Pontificia Università Gregoriana: “Ho messo la mia vita nelle mani dei Missionari del Preziosissimo Sangue: saranno loro a decidere se la mia vita potrà prendere questa nuova direzione”.

GUARDA ANCHE: Fedez contro un prete: "L'ho bloccato su Instagram"

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli