“In Your Face”, a Roma 30 opere dello street artist Harry Greb

·1 minuto per la lettura
featured 1554066
featured 1554066

Roma, 21 dic. (askanews) – Trenta opere realizzate sui muri della Capitale formano la prima mostra personale dello street artist Harry Greb, intitolata “In your face”, a Roma, alla Exclusive Urban Art Gallery, fino al 15 gennaio 2022.

Opere originali eseguite a mano su background diversi, come tela, alluminio e legno, che raccontano alcuni degli avvenimenti che hanno segnato la storia italiana più recente, secondo il punto di vista originale, diretto e irriverente dell’artista. Come Kill Pope, dipinto a pochi metri dalla Basilica di San Pietro Kill Pope, o il ritratto di Anna Magnani realizzato da Harry Greb in pieno lockdown come simbolo di resistenza. L attrice in mascherina guarda una Trastevere ormai deserta con gli occhi di chi lotta contro le avversità. Ed ancora: omaggio a Ennio Morricone con in mano l Oscar, Gigi Proietti al Tufello, davanti alla casa dove era cresciuto e amava ricordare.

Harry Greb con le sue opere si batte anche per il riconoscimento dei diritti umani e civili, e a una settimana dal brutale omicidio di George Floyd eseguito dalla polizia a Minneapolis, lo ritrae a Via degli Stati Uniti d America a Roma.

“Creo dei poster, me li preparo in studio e poi li vado ad attaccare in un luogo che penso strategico e che completa il progetto dell’artwork. Sono rimuovibili, c’è chi le ammira solamente o che le porta a casa”. “I messaggi che intendo lanciare con la mia arte sono quelli di far riflettere e pensare, anche criticamente, a chi sta intorno a noi”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli