FaceApp, occhio alla versione fake

webinfo@adnkronos.com
Mentre ancora ci si interroga sulla sicurezza di FaceApp, viene lanciato l'allarme su una versione fake dell'applicazione. Come si legge su businessmirror.com, alcuni ricercatori di Kaspersky hanno dichiarato di aver identificato una versione falsa dell'app tanto in voga in questo momento che infetta i dispositivi. In pratica la versione fake di FaceApp che viene scaricata da fonti non ufficiali non funziona e quindi viene scaricata. L'app è programmata per simulare un malfunzionamento. Quando viene rimossa però sullo smartphone resta installato un modulo malevolo, che dà il via alla visualizzazione di annunci pubblicitari a pagamento. L'adware in questione si chiama MobiDash. Secondo i dati di Kaspersky, circa 500 utenti unici hanno riscontrato il problema negli ultimi due giorni, con i primi problemi che sono emersi il 7 luglio. Sono state identificate quasi 800 diverse modifiche al modulo. "Invitiamo gli utenti a non scaricare applicazioni da fonti non ufficiali e a installare soluzioni di sicurezza sui loro dispositivi per evitare danni ", ha dichiarato Igor Golovin, ricercatore di sicurezza presso Kaspersky.

Mentre ancora ci si interroga sulla sicurezza di FaceApp, viene lanciato l'allarme su una versione fake dell'applicazione. Come si legge su businessmirror.com, alcuni ricercatori di Kaspersky hanno dichiarato di aver identificato una versione falsa dell'app tanto in voga in questo momento che infetta i dispositivi. In pratica la versione fake di FaceApp che viene scaricata da fonti non ufficiali non funziona e quindi viene scaricata. L'app è programmata per simulare un malfunzionamento. Quando viene rimossa però sullo smartphone resta installato un modulo malevolo, che dà il via alla visualizzazione di annunci pubblicitari a pagamento. L'adware in questione si chiama MobiDash. 

Secondo i dati di Kaspersky, circa 500 utenti unici hanno riscontrato il problema negli ultimi due giorni, con i primi problemi che sono emersi il 7 luglio. Sono state identificate quasi 800 diverse modifiche al modulo. "Invitiamo gli utenti a non scaricare applicazioni da fonti non ufficiali e a installare soluzioni di sicurezza sui loro dispositivi per evitare danni ", ha dichiarato Igor Golovin, ricercatore di sicurezza presso Kaspersky.