Facebook, antitrust Ue apre indagine su acquisizione Kustomer

·1 minuto per la lettura
Logo Facebook ln 3D , di fronte a bandiera Ue

BRUXELLES (Reuters) - Le autorità antitrust europee hanno aperto oggi un'inchiesta approfondita sull'acquisizione della start-up Usa Kustomer da parte di Facebook, per valutare eventuali ripercussioni negative sulla concorrenza.

La Commissione europea ha detto di temere che l'operazione possa ridurre la libera concorrenza nel mercato dei software di gestione delle relazioni con il pubblico.

La Commissione si è inoltre detta preoccupata di un rafforzamento della posizione di Facebook nella pubblicità online, che deriverebbe dall'aumento della quantità di dati a disposizione del social network per personalizzare i suoi annunci.

Lo scorso mese, Reuters aveva riportato che l'accordo sarebbe stato oggetto di indagine da parte dell'Ue.

Il più grande social network del mondo aveva annunciato a novembre un accordo per potenziare la propria app di messaggistica istantanea WhatsApp.

La Commissione europea ha annunciato di essersi data come scadenza per la decisione il 22 dicembre.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Roma Francesca Piscioneri, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli