Facebook, Francia: impediremo sviluppo criptavaluta Libra in Ue

Coa

Roma, 12 set. (askanews) - Il ministro francese delle Finanze, Bruno Le Maire, ha annunciato oggi che la Francia non consentirà lo sviluppo in Europa di Libra, la criptovaluta che Facebook intende lanciare nel 2020, perché considerata una minaccia alla "sovranità monetaria" dei governi. Parlando di Libra a una riunione dell'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, a Parigi, Le Maire ha dichiarato: "Questa eventuale privatizzazione del denaro contiene rischi di abuso di posizione dominante, rischi per la sovranità e rischi per i consumatori e per le aziende".

Secondo il ministro francese, con circa "due miliardi di utenti", Libra rappresenta inoltre "un rischio sistemico". "Qualsiasi interruzione nel funzionamento di questa valuta, nella gestione delle sue riserve, potrebbe creare notevoli perturbazioni finanziarie", ha affermato Le Maire, secondo quanto si legge sulla Bbc. "Tutte queste preoccupazioni su Libra sono serie. Pertanto, lo voglio dire con molta chiarezza: a queste condizioni, non possiamo autorizzare lo sviluppo di Libra sul suolo europeo".(Segue)