Facebook, partnership con Atlantic Council per elezioni

Glr

Roma, 17 mag. (askanews) - Facebook ha annunciato il lancio di una nuova partnership con l'Atlantic Council. Gli esperti del Digital Forensic Research Lab del think americano, si spiega in una nota, lavoreranno a stretto contatto con i team di sicurezza, delle policy e dei prodotti del colosso di Menlo Park "per ottenere informazioni e aggiornamenti in tempo reale su Facebook sulle minacce emergenti e sulle campagne di disinformazione di tutto il mondo".

IL SENSO DELLA PARTNERSHIP

Ciò, sottolinea il social network fondato da Mark Zuckerberg, contribuirà ad aumentare il numero di "occhi e orecchie" per individuare potenziali abusi sul suo servizio, di "identificare in modo più efficace le lacune nei sistemi", e "garantire che Facebook svolga un ruolo positivo durante le elezioni intorno al mondo", monitorando "la disinformazione e le interferenze straniere".

CHE COSA STA FACENDO FACEBOOK

Dopo il clamore suscitato dal caso Cambridge Analytica, che ha usato i dati di milioni di utenti del social network per profilare elettori in diverse campagne elettorali, Facebook ha svelato nelle scorse settimane anche altre misure per contrastare abusi sui social.

LE MISURE ADOTTATE

Ad esempio, ricorda la società, starebbe "raddoppiando il numero di persone che lavorano per garantirne la sicurezza e utilizzano tecnologie come l'intelligenza artificiale per bloccare in modo più efficace gli account falsi", ovvero "la fonte di molte pubblicità sbagliate e di molta disinformazione". Inoltre, aggiunge Facebook, "lavoriamo più attivamente con esperti esterni, governi e altre società perché sappiamo che non possiamo risolvere da sole queste sfide. Ad esempio, il mese scorso abbiamo annunciato una commissione indipendente per aiutare a finanziare e organizzare la ricerca sull'impatto dei social media sulla società, a cominciare dalle elezioni".

(Fonte: Cyber Affairs)