Facebook rimuove post di Trump sul Covid

·1 minuto per la lettura
Donald Trump REUTERS/Kevin Lamarque TPX IMAGES OF THE DAY
Donald Trump REUTERS/Kevin Lamarque TPX IMAGES OF THE DAY

Facebook ha rimosso un post dalla pagina di Donald Trump perché diffondeva informazioni false sul coronavirus. Il messaggio includeva un video del tycoon che, durante un'apparizione su Fox News, affermava che i bambini erano "quasi immuni da COVID-19".

LEGGI ANCHE: Beirut, Pentagono 'smentisce' Trump: "Crediamo sia stato incidente"

È la prima volta che la società di social media di Mark Zuckerberg decide di oscurare un contenuto del presidente degli Stati Uniti. Facebook era stata criticata in passato per aver ripetutamente consentito al presidente di infrangere le sue regole sui contenuti.

GUARDA ANCHE: Trump, prima volta in mascherina

"Il virus sta andando via", ha ribadito mercoledì 5 agosto Trump nel corso di una conferenza stampa, elencando quelli che secondo lui sono i successi della sua amministrazione sul fronte del contrasto alla pandemia. Il presidente Usa ha anche insistito per la riapertura delle scuole: "I democratici le vogliono chiuse per motivi politici", ha detto.

GUARDA ANCHE: TikTok: "O vendita entro il 15 settembre o fuori dal mercato Usa", dice Trump

Ad oggi, secondo i dati della Johns Hopkins, gli Usa hanno il triste primato di nazione con più contagiati (quasi 5 milioni) e di decessi, circa 159 mila.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli