Famiglia misteriosa nel rullino: fotografo francese lancia appello sui social

famiglia misteriosa

Un fotografo francese appassionato del vintage ha trovato nella sua macchina fotografica un rullino con foto ancora non sviluppate. Sui social l’appello per ritrovare la famiglia misteriosa.

Famiglia misteriosa, rullino degli anni ’70

Thomas App, un fotografo con la passione per il vintage, a Natale ha ricevuto una macchina fotografica. Niente di anomalo, se nonché all’interno della macchina ci fosse ancora un rullino pieno di foto non ancora sviluppate, che ritraggono una famiglia.

Il rullino probabilmente risale agli anni Settanta e sono raffiguarati anche tre bambini, in compagnia dei genitori e dei nonni: facce sorridenti, ma soprattutto abiti estivi che hanno fatto pensare alle classiche foto di famiglia scattate in vacanza.

L’appello sui social

Credo che queste persone sarebbero felici di riavere le proprie foto», ha spiegato Thomas, che ha deciso di servirsi dei canali social per fare un appello, nel vano tentativo di ritrovare qualche membro ormai cresciuto della famiglia in questione o parenti affini. «Vorrei ritrovarli – ha scritto su Instagram – e ho bisogno di aiuto: la macchina fotografica, una Kodak B11, viene da un mercatino in Savoia, ma le foto potrebbero essere scattate in Europa. Condividendo questo post forse qualcuno riconoscerà i propri genitori, i proprio nonni o i propri zii e zie».

Sui social intanto è partita una vera e propria mobilitazione: migliaia di like e ricondivisioni del post, e qualcuno ha addirittura commentato di aver riconosciuto gli ombrelloni sullo sfondo, ma per il momento della famiglia misteriosa non vi è traccia.