Famiglia, proposta Pd: 240 euro al mese a figlio e 'dote' servizi

Afe

Roma, 25 set. (askanews) - "Il Partito Democratico sostiene le famiglie e lo fa portando in Parlamento due proposte: l'assegno unico per i figli a carico e la dote unica per l'acquisto di servizi per l'infanzia". Lo annuncia su Facebook il Partito democratico.

Le proposte del Pd sono due: "L'assegno unico universale: fino a 240 euro al mese per ogni figlio a carico dal settimo mese di gravidanza fino ai 18 anni; fino a 80 euro al mese dai 18 ai 26 anni. L'assegno viene maggiorato in caso di figli con disabilità". La seconda proposta è "la dote unica per l'acquisto dei servizi per l'infanzia: fino a 400 euro al mese per ogni figlio a carico da zero a 3 anni per spese di asilo nido, babysitter e altri servizi per l'infanzia. Importo ridotto dai 3 a 14 anni. La dote viene maggiorata per ogni figlio con disabilità".

"Due misure semplici, eque e continuative che accompagneranno le famiglie nella crescita dei figli", conclude il Pd.