Fao Schwarz apre a Milano: 2mila giocattoli in 600 metri quadrati

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 27 ott. (askanews) - Seicento metri quadrati e 2mila giocattoli per tornare bambini se bambini non si è già. FAO Schwarz, il tempio dei balocchi immortalato in film come Mamma ho perso l'aereo, apre i battenti a Milano con un negozio su tre piani che è il primo in tutta l'Europa continentale. Con un anticipo di cinque giorni rispetto alla tabella di marcia, come ha tenuto a sottolineare Amedeo Giustini, amministratore delegato di Prénatal retail group, lo store di via Orefici si apre (da domani) alla città e ai suoi frequentatori come un vero e proprio viaggio nella meraviglia: ad accogliere i clienti al piano terra c'è l'iconica Clock Tower che si attiva allo scoccare di ogni ora e da lì, tra peluche di tutte le dimensioni e giocattoli educativi e creativi, inizia il viaggio su tre piani tra più di 2mila giochi il 60% dei quali in esclusiva. E se al primo piano dimostrazioni e giocattoli personalizzati sono le parole chiave con tanto di officina che assembla macchinine "su misura", al piano -1 il protagonista è l'iconico Dance-on-Piano in dimensioni extra large su cui ballare a tempo di musica su tasti giganti come Tom Hanks in Big. Intorno corner dedicati a personaggi iconici come Harry Potter, Barbie, Pow Patrol, i volti noti di Disney e Marvel. E per gli appassionati di peluche il corner Bunnies by the Bay dove poter personalizzare copertine, cappellini con il ricamo del proprio nome.

La scelta di partire da Milano per espandere un gruppo come Fao Schwarz in Europa continentale è figlia di più fattori: "La nostra azienda pur essendo una multinazionale ha sede a Milano ma Milano è una città perfettamente giusta, una brand destination di grandissime opportunità - ha detto Giustini - Pensiamo che questo sia un angolo iconico della città con le insegne presenti come Starbucks. Da qui siamo convinti di poter fare strada. Il nostro gruppo è a Parigi, Madrid, Barcellona sicuramente se ci saranno le opportunità di fare scala e di essere in città importanti è una cosa che ci prefiguriamo". Al momento non c'è una indicazione su dove sarà la prossima apertura: "Il mio orientamento è al pragmatismo - ha spiegato - dobbiamo capire come i milanesi accetteranno questo negozio e cosa significherà in termini di produzione del valore per il gruppo. E' qualcosa di diverso anche rispetto a quello che i nostri stessi negozi possono oggi offrire".

L'apertura milanese, dove lavoreranno una trentina di persone, è frutto di un accordo in esclusiva tra Prénatal retail group, attivo nel settore dell'infanzia e del giocattolo con 777 negozi in 8 Paesi, e il il californiano ThreeSixty group, proprietario del marchio FAO Schwarz. Per il gruppo Prenatal retail, che comprende le insegne Prénatal, Bimbostore, Toys Center e King Jouet, si tratta di una nuova tappa nel percorso di sviluppo il cui obiettivo è quello di diventare "Il primo specialista retailer multicategoria in Europa".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli