FAO/UNICEF/WFP: Yemen, in aumento insicurezza alimentare per Covid

red/Mgi
·1 minuto per la lettura

Roma, 22 lug. (askanews) - Secondo l'ultima analisi della Classificazione integrata delle fasi di sicurezza alimentare (IPC) pubblicata oggi dalla FAO (Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura), dall'UNICEF (Fondo delle Nazioni Unite per l'infanzia), dal WFP (Programma alimentare mondiale) e dai partner, shock economici, conflitti, inondazioni, locuste del deserto e ora il COVID-19 stanno creando una tempesta perfetta che potrebbe invertire i sudati progressi nel campo della sicurezza alimentare nello Yemen. L'analisi condotta finora in 133 distretti dello Yemen meridionale prevede un allarmante aumento delle persone che si trovano ad affrontare alti livelli di insicurezza alimentare acuta, cio in fase di crisi (IPC Fase 3) e di emergenza (IPC Fase 4) entro la fine dell'anno. (Segue)