Ecco nuove le Faq del governo. Cosa si può fare e cosa no. Chiarezza sulla seconda casa

Silvia Renda
·Collaboratrice Social News
·2 minuto per la lettura
Mountain winter landscape (Photo: massimo colombo via Getty Images)
Mountain winter landscape (Photo: massimo colombo via Getty Images)

Dal 16 gennaio al 5 marzo 2021, in area rossa sono consentiti esclusivamente spostamenti per comprovati motivi di lavoro, salute o necessità (anche verso un’altra Regione) ed è sempre consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione, comprese le seconde case. Lo ribadiscono le Faq del Governo.

Nelle seconde case possono andare solo i familiari conviventi, ma al suo interno non possono esserci parenti, amici o altri nuclei familiari. È possibile inoltre andare in una seconda casa che appartiene a parenti, ma questa al momento della visita deve essere vuota, non deve esserci cioè un altro nucleo familiare.

Un altro chiarimento riguarda la possibilità di raggiungere le seconde case solo per chi possa comprovare di avere effettivamente avuto titolo di recarvisi prima dell’entrata in vigore del dl del 14 gennaio e comunque, “limitatamente al rientro”: dunque potrà andare soltanto chi dimostra di avere la casa di proprietà o con un contratto di affitto firmato prima del 14 gennaio 2021.

Le Faq confermano come, tra le 5 e le 22, una volta al giorno, è consentito lo spostamento verso una sola abitazione privata abitata situata nello stesso Comune, a un massimo di due persone, oltre a quelle già conviventi nell’abitazione. La persona o le due persone che si spostano potranno comunque portare con sé i figli minori di 14 anni e le persone disabili o non autosufficienti che convivono con loro. A chi vive in un Comune fino a 5.000 abitanti, tale spostamento è consentito anche entro i 30 km dal confine del proprio Comune (quindi anche in un’altra Regione o Provincia autonoma), con il divieto però di spostarsi verso i capoluoghi di Provincia.

Il rientro a casa dopo essere andati a trovare amici o parenti deve sempre avvenire tra le 5 e le 22, su tutto il territorio nazionale e indipendentemente dal fatto che il giorno sia...

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.