Farage attacca il M5S

Il fatto che gli eurodeputati del Movimento Cinque Stelle abbiano votato a favore di Ursula von der Leyen, una "fanatica degli Stati Uniti d'Europa", come presidente della Commissione Europea è "stupefacente", specie per chi conosce "da molto tempo" il fondatore del Movimento Beppe Grillo, che era "scettico" sulla democraticità delle istituzioni comunitarie. Lo sottolinea il fondatore e leader del Brexit Party Nigel Farage, già alleato dei Cinque Stelle nel gruppo Efdd, poi disciolto, a margine della plenaria del Parlamento Europeo a Strasburgo.