Faraone attacca: "Salvini negazionista Covid, menomale che non governa"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

"Salvini dice che il Covid non c’è e menomale che grazie a noi non governa lui. I sovranisti al governo del paese avrebbero fatto un disastro a partire dai fondi europei: ora abbiamo 209 miliardi del recovery e sarebbe una contraddizione non prendere i 37 mld del Mes. Ogni giorno che perdiamo nel non spendere quei soldi lo dobbiamo spiegare a chi perde il lavoro o a chi non torna a scuola". Lo ha detto il presidente dei senatori di Italia Viva Davide Faraone a Omnibus.

Sul voto del Senato sul caso Open Arms, spiega il senatore, "mi rendo conto che è impopolare dire: guardo le carte e giudico un avversario politico solo sulla base di quelle. I parlamentari di Italia Viva in tutti e tre i passaggi sui processi a Salvini hanno avuto sempre lo stesso atteggiamento. Tutti gli altri partiti hanno cambiato idea, persino la Lega per la convenienza elettorale con il voto in Emilia Romagna , che poi non ha funzionato con la Borgonzoni. È Incredibile l’atteggiamento di chi non vuole credere che si possa essere garantisti davvero, al di là di ogni appartenenza politica , eppure siamo nel paese di Beccaria".