Faraone (Iv): Venezia colpo durissimo, spendiamo soldi bloccati

Pol/Arc

Roma, 13 nov. (askanews) - "Quello che sta accadendo a Venezia è un colpo durissimo al patrimonio artistico ed architettonico italiano e la nostra vicinanza va alle famiglie che stanno vivendo un vero dramma : è il paradosso di un Paese dove ci sono milioni di euro non spesi sulla salvaguardia del nostro territorio e sulle infrastrutture". Lo afferma il capogruppo di Italia Viva in Senato Davide Faraone.

"In Italia - prosegue - ci vuole più coraggio per investire sul futuro e sulla messa in sicurezza: Italia Viva presenterà subito un emendamento alla manovra per sostenere il recupero di Venezia ma è necessario investire sul futuro del Paese che è sempre più esposto ai cambiamenti climatici. Molti tra coloro che oggi dichiarano sul disastro per la basilica di San Marco e per i veneziani hanno voluto bloccare il progetto Italia Sicura con cui i governi guidati da Matteo Renzi avevano intrapreso il percorso per la messa in sicurezza del Paese: siamo alla solita propaganda al posto dei fatti".