Fari e faretti LED: una soluzione perfetta per illuminare il giardino

·3 minuto per la lettura
fari e faretti in led per giardino
fari e faretti in led per giardino

Quando si arreda un giardino e gli spazi esterni di un’abitazione, lampade, faretti e lampioni rappresentano una scelta obbligata per un’illuminazione pratica, funzionale ed esteticamente appagante.

Che si tratti di vialetti, verande o spiazzi più o meno ampi, ogni angolo ha bisogno della sua luce specifica, che dev’essere adatta all’ambiente, deve mimetizzarsi perfettamente nel contesto e deve illuminare in modo efficiente, creando suggestivi giochi chiaroscurali.

Illuminazione a LED

Se si vuole optare per una luce ecologica, a basso consumo e di lunga durata, l’illuminazione perfetta è quella a led che, nel caso di lampade da esterno, può essere declinata in due principali modalità:

  • fari led o proiettori, dall’effetto deciso e potente, perfetti anche per spazi grandi;

  • faretti led da esterno da usare singoli o in serie, veri e propri punti luce di ridotte dimensioni che generalmente si usano per illuminare una zona più ristretta o spazi di passaggio, come bordi piscina e vialetti d’ingresso.

Naturalmente, in base alle caratteristiche dello spazio aperto da illuminare, è possibile progettare un tipo di illuminazione che preveda l’uso di entrambe le soluzioni, ciascuna impiegata al meglio a seconda delle proprie capacità e specifiche tecniche.

Vantaggi dell’illuminazione a LED

Rispetto all’illuminazione di stampo tradizionale, quella a led consente di ottenere diversi vantaggi. In primo luogo, il led assicura un notevole risparmio energetico e, a parità di consumo, fornisce una luce decisamente superiore rispetto aquella garantita dalle lampade alogene o aincandescenza.

Il led sviluppa inoltre un calore quasi nullo e non surriscalda la zona in cui è posto. Può esseretenuto acceso anche molte ore senza provocare alcun problema. La corrente necessaria per un led è minima e per questo può essere alimentato facilmente anche con l’uso di energie rinnovabili come sole o vento.

Il led ha una vita lunga, fino a 10.000 ore in caso di luce monocroma, contro le 750 delle lampade classiche.

La tecnologia alla base del sistema a led si basa su diodi estremamente resistenti a umidità, sbalzitermici e sollecitazioni importanti e per questo è perfetta per essere impiegata in zone aperte ed esposte agli agenti atmosferici.

Ancora, il led si accende a freddo ed è operativo da subito al 100% delle proprie possibilità, senza bisogno di attesa.

A differenza degli altri tipi di luci, il led non attira insetti perché non contiene componenti UV, altro vantaggio del suo utilizzo in giardino e all’aperto.

Fari a led per esterni: una scelta ecologica

Fortunatamente, negli ultimi anni si assiste a un’attenzione crescente nei confronti del rispetto ambientale. Anche la tecnologia più innovativa sembra orientarsi in questo senso ed è ormai chiaro che qualsiasi conquista in termini di qualità dello stile di vita e benessere deve considerare come prioritaria l’attenzione al pianeta che ci ospita.

In quest’ottica, la scelta di un faretto led esterno è sicuramente una risposta apprezzabile e concreta. Visto che le luci da esterno devono spesso restare accese per molte ore di seguito o anche per tutta la notte, è bene optare per soluzioni a basso impatto ambientale, che possano alimentarsi anche sfruttando energie alternative e rinnovabili.

Oltre ai numerosi vantaggi già elencati, l’energia a led consente un riciclo dei materiali utilizzati per realizzarlo pari praticamente al 99%, inserendosi perfettamente nel quadro di un’economia circolare che sfrutta le risorse disponibili in modo attento e pensa al riciclo come parte integrante dell’eco design più innovativo e all’avanguardia.

Per questo la scelta delle lampade a led nell’illuminazione da esterno è una delle più diffuse da parte di professionisti e operatori del settore.