Farmaci, Aifa aderisce a campagna su importanza segnalazione effetti avversi

(Adnkronos) - L’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) aderisce anche quest’anno alla #MedSafetyWeek, la campagna globale che mira a sensibilizzare pazienti e operatori sanitari sull’importanza della segnalazione dei sospetti effetti indesiderati dei farmaci, utilizzando i suoi canali ufficiali (Facebook, Twitter e Youtube) per diffondere i materiali condivisi a livello internazionale. Giunta alla settima edizione (7-13 novembre 2022), la Med Safety Week - ricorda Aifa sul suo sito - coinvolge le autorità regolatorie di 82 Paesi e si concentra sul ruolo chiave che ciascuno può svolgere segnalando un sospetto effetto indesiderato e contribuendo così all’uso sicuro dei medicinali.

Tutti i farmaci - ricorda l'Agenzia - possono causare effetti indesiderati in alcuni pazienti: per questo esistono misure che vengono attuate per monitorare continuamente la loro sicurezza dopo l’immissione in commercio. Lo scopo di questo monitoraggio è ottenere maggiori informazioni sugli effetti avversi noti e eventualmente scoprirne di nuovi. Le autorità regolatorie gestiscono i sistemi per rilevare e analizzare gli effetti indesiderati dei farmaci e prevenire possibili problemi ai futuri pazienti.

Ogni segnalazione effettuata da un paziente o da un operatore sanitario - avverte l'Aifa - svolge un ruolo chiave nell'acquisizione di maggiori conoscenze sui benefici e i rischi dei farmaci. È dunque importante ricordare che tutti possono segnalare un sospetto effetto indesiderato direttamente sul sito Aifa, seguendo le indicazioni contenute nella pagina 'Come segnalare una reazione avversa'.