Farmaci, raccolta per i bimbi poveri in 2.500 farmacie d'Italia

featured 1671633
featured 1671633

Milano, 16 nov. (Adnkronos Salute) – Dal 18 al 25 novembre, a cavallo della Giornata mondiale dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza (20 novembre), torna 'In farmacia per i bambini', l'iniziativa di Fondazione Francesca Rava-Nph Italia Onlus dedicata alla raccolta di farmaci da banco, alimenti per l'infanzia e prodotti pediatrici per i minori in povertà sanitaria. Alla decima edizione – presentata oggi a Milano in Comune – parteciperanno oltre 2.500 farmacie in tutta Italia, di cui 379 tra Milano e provincia, con la collaborazione di 40 aziende e oltre 5mila volontari. Le confezioni acquistate saranno consegnate ai volontari e alle volontarie della Fondazione Rava e donate agli 868 enti che aiutano bimbi e famiglie in difficoltà in Italia e all'Ospedale Nph St Damien, l'unico pediatrico di Haiti. L'elenco delle 'croci verdi' che aderiscono alla raccolta benefica è disponibile online all'indirizzo https://infarmaciaperibambini.nph-italia.org/.

"In farmacia per i bambini è ormai un appuntamento fisso che i milanesi aspettano e a cui rispondono sempre con grande entusiasmo – dichiara l'assessore al Welfare e Salute del Comune di Milano, Lamberto Bertolé – Questa iniziativa ha il grande merito di coniugare il coinvolgimento di volontari e volontarie, cittadine e cittadini con l'importante riconoscimento del ruolo delle farmacie che, soprattutto nel periodo della pandemia, hanno rappresentato un punto di riferimento. Siamo quindi molto felici di ospitare qui" a Palazzo Marino, "come ogni anno, la presentazione dell'iniziativa nazionale che trova in Milano e nell'amministrazione due grandi alleati".

"Grazie di cuore a tutti per essere con noi in questo giorno speciale: alle istituzioni, alle aziende, ai farmacisti, ai partner e ai volontari – afferma Mariavittoria Rava, presidente della Fondazione Francesca Rava – In questi 10 anni abbiamo potenziato 'In farmacia per i bambini', con attività di formazione sulla sostenibilità sociale e ambientale e sui disturbi mentali che affliggono i più giovani. Abbiamo anche aperto una farmacia di strada a Baranzate di Bollate (vicino a Milano) e a San Giovanni in Persiceto (vicino a Bologna), due aree di grande bisogno. E abbiamo dato vita all'iniziativa 'Il farmaco sospeso', che ci ha permesso di continuare a donare migliaia di prodotti per l'infanzia. Quindi, se uniamo le forze, tutti insieme possiamo contribuire al raggiungimento dell'obiettivo numero 3 dell'Agenda 2030 delle Nazioni Unite: salute per tutti, a tutte le età, con il farmacista al centro, sentinella del bisogno e prima risposta nel territorio. Dal 18 al 25 novembre vi aspettiamo tutti in farmacia per i bambini".