Farmacia dei servizi: approvate linee guida. Federfarma: passo avanti -2-

Cro-Mpd

Roma, 18 ott. (askanews) - Federfarma apprezza anche la posizione della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, che ha chiesto al Governo di individuare fondi per consentire anche alle Regioni che non partecipano alla sperimentazione di attivare i medesimi servizi a partire dal 2020. Per la sperimentazione dei servizi erano infatti già stati stanziati 36 milioni di euro, ripartiti tra nove Regioni: Piemonte Lazio e Puglia per il 2018; Lombardia, Emilia Romagna e Sicilia per il 2019; Veneto, Umbria e Campania per il 2020.

"Attualmente molti servizi sono svolti dalle farmacie a macchia di leopardo sul territorio e con costi a carico dei cittadini. Il provvedimento, pienamente condiviso da Federfarma, consente di ottenere maggiore omogeneità sul territorio e dare ai cittadini le stesse opportunità di salute, valorizzando il ruolo delle farmacie e ponendo i servizi a carico del SSN in quanto producono salute e risparmi" conclude Marco Cossolo.