Farnesina: "Ambasciata al Cairo segue caso Gangini"

webinfo@adnkronos.com

“Una nostra connazionale, Mara Gangini di Biella, è ricoverata da settimane in Egitto e ora si trova in un ospedale del Cairo. Vorrebbe tornare in Italia: da tempo la Lega segue la vicenda con grande attenzione e questa mattina ho chiesto ulteriori chiarimenti alla Farnesina. L’obiettivo è riportarla a casa il prima possibile. Forza Mara, siamo con te”. Così il leader della Lega Matteo Salvini a proposito di Mara Gangini, 66 anni biellese di Andorno Micca, partita a dicembre per trovare i figli che vivono in Egitto. 

L’ambasciata d’Italia al Cairo sta seguendo fin dall’inizio, in stretto raccordo con la Farnesina, la vicenda della signora Mara Gangini, prestando ogni possibile assistenza, si apprende da fonti del ministero degli Esteri. Grazie all’intervento dell’ambasciata, la signora Gangini è stata trasferita da Hurgada all’ospedale italiano del Cairo, dove le si stanno fornendo le cure del caso.  

Il consolato italiano è in costante contatto con la famiglia e con i medici, tenendosi aggiornato sulle sue condizioni di salute. Si attende ora l’evolvere del quadro clinico, in via di miglioramento, per valutare la possibilità di trasferire la connazionale in Italia.