Farnesina: nasce Direzione Generale diplomazia pubblica e culturale

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 4 gen. (askanews) - "È appena nata ed è già al lavoro per fare del soft power dell'Italia uno strumento sempre più efficace di influenza e promozione dei nostri interessi nel mondo". Così la Farnesina ha annunciato la nascita della Direzione Generale per la diplomazia pubblica e culturale, che si è riunita ieri per la prima volta.

Alla guida della Direzione come direttore generale, l'ambasciatore Pasquale Terracciano. Vice Direttore Generale e Direttore Centrale per la promozione della cultura e della lingua italiana Alessandro De Pedys, si legge nell'organigramma pubblicato dal ministero. Vice Direttore Generale e Direttore Centrale per la Comunicazione Niccolò Fontana. Capo Segreteria Caterina Gigliuto.

La Direzione è suddivisa in sei Uffici e tre Unità: Ufficio I - Relazioni con i mezzi di comunicazione, Ufficio II - Relazioni con il pubblico, Ufficio III - Promozione culturale e Istituti italiani di cultura, Ufficio IV - Promozione della lingua e dell'editoria italiane, internazionalizzazione delle università, borse di studio, Ufficio V - Sistema della formazione italiana nel mondo, Ufficio VI - Cooperazione culturale in ambito multilaterale, missioni archeologiche. Le unità sono: Unità per il coordinamento della comunicazione, Unità di Analisi, Programmazione, statistica e documentazione storica e Unità per la promozione dell'Italia nelle organizzazioni internazionali.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli