Fascina (Fi): rinbocchiamoci maniche contro governo 3 sinistre

Pol/Bac

Roma, 13 set. (askanews) - "È veramente surreale che il giorno in cui il nostro Presidente Silvio Berlusconi incontra il leader della Lega per mettere a punto una comune strategia di opposizione al governo più a sinistra della storia repubblicana e per porre le basi per un fronte comune in viste delle prossime importanti scadenze elettorali, ci sia chi, come la collega Mara Carfagna, polemizzi sulla linea politica del nostro partito, che non è mai stato sottomesso alla Lega,riferendo finanche di un sondaggio, isolato e privo di riscontri, che ci vedrebbe al 6%". Così, in una nota, la deputata di Forza Italia Marta Fascina. "La linea politica - aggiunge - ci è stata confermata questa stessa settimana dal nostro leader che, sin dalla sua discesa in campo, ha conseguito ineguagliabili vittorie ed ha consentito a tutti noi, nessuno escluso, di ricoprire elevati ruoli politici ed istituzionali. Certamente il nostro partito ha vissuto momenti elettoralmente migliori, e ciò per varie cause e probabilmente per una eccessiva sovraesposizione mediatica di altre forze politiche, ma ciò non autorizza a sparare quotidianamente sulla casa comune e su chi la guida. Per recuperare i voti perduti, occorre una coerente linea politica, quella che abbiamo da sempre, occorre l'affidabilità della classe dirigente, una coerente linea politica, un rinnovamento dei volti (già avviato nel gruppo parlamentare, ove vi è stato un ricambio per il 70% rispetto alla passata legislatura)". "Dunque, basta polemiche. Rimbocchiamoci le maniche, lottiamo contro questo governo delle tre sinistre e lavoriamo per tornare alla guida del Paese con un centrodestra unito, con ciò onorando la storia di un grande partito italiano e di un leader insostituibile", conclude Fascina.