Fascismo: Bazoli, 'Durigon? Nessuna alternativa a dimissioni'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 25 ago. (Adnkronos) – "Durigon deve dimettersi dal ruolo di sottosegretario, non ci sono alternative. Qui non è questione di alimentare polemiche agostane, si tratta di rispettare la nostra Costituzione e la nostra Repubblica democratica. L’antifascismo non è il fondamento di questo o quel governo ma il pilastro su cui si basa il nostro vivere civile. Le parole di Durigon non sono ammissibili, meno che mai se pronunciate da un esponente di governo”. Lo dichiara Alfredo Bazoli, capogruppo del Partito democratico in commissione Giustizia della Camera.

“E che nessuno racconti la favola della gaffe o dell'incomprensione – prosegue l’esponente dem – quello a cui abbiamo assistito è un chiaro tentativo di strizzare l'occhio all’estrema destra, di cercare di pescare qualche voto tra i nostalgici del fascismo. Ecco, questo atteggiamento è inaccettabile. Le dimissioni si sono fatte attendere fin troppo".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli