Fascismo: pineta Mussolini a Sormano, sindaco, ‘io antifascista e di sinistra, ma lasciamo intitolazione’

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano 24 ago. (Adnkronos) – A Sormano, in provincia di Como, c’è una pineta “Arnaldo Mussolini”. L’intitolazione, che dovrebbe risalire al 1934, è stata riscoperta qualche anno fa da un appassionato di boschi, che ha ritrovato un ceppo con la scritta “parco Arnaldo Mussolini, anno XII”, ma ha destato scandalo solo adesso, sulla scia delle polemiche per le dichiarazioni del sottosegretario leghista Durigon, che ha proposto di rintitolare al duce il parco di Latina che ora porta il nome di Falcone e Borsellino.

Il sindaco di Sormano Giuseppe Sormani – che all’Adnkronos si definisce “di sinistra, di una famiglia di comunisti” e “assolutamente” antifascista – non vuole che la bufera spazzi via l’intestazione storica: “Credo che la forza di una democrazia sia di affrontare anche la propria storia, fatta di personaggi positivi e negativi. Altrimenti cambia il vento e ci mettiamo a discutere su ‘via Togliatti’ e‘via Gramsci’. Mi sembra una discussione inutile”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli