Fascismo: pineta Mussolini a Sormano, sindaco, ‘io antifascista e di sinistra, ma lasciamo intitolazione’ (2)

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – Per Sormani la situazione è ben diversa rispetto a Latina: “Con tutto il rispetto per Durigon, la sua era chiaramente una provocazione politica. Non si può togliere un parco a Falcone e Borsellino per intestarlo ad Arnaldo Mussolini. Noi però non togliamo niente a nessuno”.

L'unica preoccupazione del sindaco è che, a prescindere dal nome, la pineta possa scomparire: “Il vero problema è che stanno morendo i pini, perché la nostra quota è piuttosto bassa e con il riscaldamento del clima quei pini andranno tagliati tutti, perché altrimenti vengono uccisi da un parassita”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli