Fase 2: Di Battista, 'Stato pensi anche a lavoratori in nero e sia datore lavoro' (3)

Fase 2: Di Battista, 'Stato pensi anche a lavoratori in nero e sia datore lavoro' (3)

(Adnkronos) – "Arriveranno tanti soldi nei prossimi mesi – sottolinea Di Battista – Vanno investiti in settori produttivi (l'ambiente lo è) e vanno utilizzati per migliorare le condizioni di vita degli italiani in difficoltà che sono molti di più di quel che possiamo immaginare. Ripeto, io non sono uno statalista e credo fortemente nell'impresa privata. Degli oltre 260.000 euro che ho restituito alla collettività tagliandomi lo stipendio da parlamentare, circa 210.000 euro li ho dati a sostegno delle piccole e medie imprese private".

!Ma in un momento come questo lo Stato ha il dovere di rafforzare il suo ruolo di “datore di lavoro”. La pandemia ci ha ricordato quanto la salute sia la cosa più importante che abbiamo e quanto lo Stato sia fondamentale in determinati momenti. Ebbene il programma “servizio ambientale” è collegato a questo. Da un lato serve a rafforzare l'ambiente e quindi la nostra salute e dall'altro a rafforzare le prerogative dello Stato in un momento in cui è necessaria la sua forza", conclude l'esponente M5S.