Fase 3, al Policlinico di Napoli altri 8 posti terapia intensiva

Psc
·1 minuto per la lettura

Napoli, 20 lug. (askanews) - Presso il Policlinico Federico II di Napoli sono stati attivati altri otto posti di terapia intensiva, suddivisi in due strutture fisicamente indipendenti fra loro per consentire percorsi separati in caso di nuova ondata dell'epidemia Covid-19. "Potenziamo, in questo modo, una realt ospedaliera che gi un'eccellenza in tanti settori, dalla cardiologia alla pediatria, dall'oncologia alla ginecologia", ha detto il presidente della Regione, Vincenzo De Luca. "Il Policlinico Federico II il primo punto nascita in Campania con pi di 2.500 parti all'anno. Per fronteggiare il Coronavirus stato realizzato un percorso nascita in isolamento, differenziato dal pronto soccorso ostetrico ordinario e con posti letto dedicati alle partorienti positive al virus. Lavoriamo e - ha aggiunto il governatore - ci attrezziamo al meglio per rispondere nel migliore dei modi a una nuova ondata del Coronavirus nella speranza di non averne bisogno".