Fase 3: Conte, 'pronti a intervenire e presidiare interessi strategici'

Fase 3: Conte, 'pronti a intervenire e presidiare interessi strategici'

Roma, 17 giu. (Adnkronos) – "Per noi l'impresa è un pilastro della nostra società, è il tessuto produttivo, si sta facendo di tutto per preservarlo, produce crescita economica, produce sviluppo e innovazione, genera valore sociale. Non abbiamo una concezione collettivista della produzione o statalista dell’economia. Non ci appartiene, non è nella filosofia della linea politica economica di questo governo e non accarezziamo neppure un modello cripto-dirigista in campo economico". Lo ha affermato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, incontrando i rappresentanti dell'industria nell'ambito degli Stati generali.

"Il nostro modello -ha aggiunto il premier- rimane quello classico, di uno Stato regolatore che però non è disattento rispetto ai meccanismi del mercato. Siamo pronti a intervenire e a presidiare gli interessi strategici, di qui il nostro intervento con la Golden power, siamo disposti anche a intervenire in punta di piedi quando c'è da offrire un sostegno diretto nelle aziende, quando i meccanismi di liquidità esterni non funzionano e c’è la possibilità di offrire equity per un periodo limitato senza voler interferire nelle attività di governo dell’organismo produttivo".