Fase 3, Crimi: lavoro e sostegno a imprese al centro azione governo

Gal

Roma, 15 giu. (askanews) - "Il lavoro e il sostegno al mondo produttivo sono al centro dell'azione del governo e del Movimento 5 Stelle per rispondere all'emergenza Covid-19. A partire da oggi e fino al 13 agosto potr essere presentata la domanda per ottenere indennizzi a fondo perduto da parte non solo di imprese e aziende, ma anche delle partite iva, che hanno subto la contrazione del fatturato negli ultimi mesi. Sempre oggi, il Consiglio dei ministri varer un Decreto legge per consentire da subito l'anticipazione della Cassa integrazione per ulteriori 4 mesi per quanti hanno esaurito le prime 14 settimane". Lo scrive su facebook il capo politico del M5s, Vito Crimi.

"Ancora in tema di lavoro, oggi agli Stati Generali il presidente Conte ha reso noto che sono in cantiere ulteriori interventi, a partire dalla riforma degli ammortizzatori sociali. Il ministro del Lavoro Nunzia Catalfo ha posto tra gli obiettivi per il rilancio del Paese anche la detassazione dei rinnovi contrattuali e del salario minimo - ha proseguito Crimi -. Questi e molti altri temi sono al centro degli Stati Generali, che gettano le basi per un programma di interventi di trasformazione e rilancio dell'Italia da qui ai prossimi anni. Un piano al quale il Movimento 5 Stelle intende prendere parte da protagonista e la cui efficacia sar determinante, in particolare, per l'innovazione, la semplificazione e la transazione energetica. Restiamo concentrati sul tanto che c' da fare, ce lo chiedono i cittadini e ce lo impongono i tempi".