Fase 3, Della Vedova, confronto solo se M5s non detta l'agenda

Tor

Roma, 3 giu. (askanews) - "Il Presidente Conte ha annunciato un confronto con le opposizioni. Un intento apprezzabile che apprezzeremo nel momento in cui sarà sostenuto dalla disponibilità di un significativo cambio di passo e di agenda rispetto ai due anni di Governo". Lo ha dichiarato il segretario di PiùEuropa Benedetto Della Vedova.

"Ad esempio: anche oggi Conte ha usato toni imprecisi e reticenti rispetto alla decisione, o meno, di accedere ai prestiti del MES il prima possibile facendo capire che anche su questo detta l'Agenda il M5S. Il confronto - ha sottolineato Della Vedova- sarà possibile e proficuo se sul MES come sulla giustizia, o su Alitalia o su Autostrade, e sulle riforme strutturali, Conte ha la volontà e la possibilità di mettere in discussione orientamenti consolidati nella maggioranza su temi che saranno decisivi per portare l'Italia fuori dalla crisi durissima in cui rischia di impantanarsi", conclude Della Vedova.