Fase 3, Falcomat: finalmente un treno lo abbiamo preso -2-

Rus

Roma, 4 giu. (askanews) - "Tantissimi passi in avanti sono stati fatti in questi anni, anche in tempi recentissimi" - ha aggiunto Falcomat- "ad esempio il porto di Gioia Tauro stato fino a poco tempo fa una grande opera incompiuta italiana, non solo calabrese, rischiava fino all'anno scorso di chiudere i battenti e mandare a casa 1000 lavoratori. Oggi stata rilevata totalmente dalla societ MSC, vive una delle stagioni migliori in termini di traffici commerciali, di collegamenti. Proprio un paio di giorni fa attraccata al porto di Gioia Tauro una delle navi pi grandi del mondo che riesce ad attraccare nei pi grandi porti europei come Rotterdam, quindi questa un'altra infrastruttura che non compete solo con quelle italiane ma internazionali e mondiali. Gioia Tauro sicuramente una delle infrastrutture fondamentali per lo sviluppo della regione poi chiaro che la cura del ferro, la cura del trasporto su gomma in termini di collegamenti ancora ben lontana dal rendere un territorio perfettamente collegato con il resto del Paese anche per quella che la conformazione e l'orografia della nostra citt metropolitana".(Segue)