Fase 3, Gelmini: rinviare tutte le scadenze di fine giugno

Pol-Afe

Roma, 17 giu. (askanews) - "Sull'Imu-Tari il governo non ci ha voluto ascoltare, e 25 milioni di cittadini hanno dovuto versare nei giorni scorsi ben 11 miliardi di euro. Adesso, entro fine giugno, andranno presentate le dichiarazioni dei redditi, e scatteranno le altre tasse da pagare, Irpef e Ires in testa. Gli italiani e le imprese sono allo stremo, strozzati da una crisi senza precedenti; i commercialisti in grande difficolt, subissati da richieste di ogni tipo. Siamo ancora in tempo: fermiamo le macchine e vengano rinviate tutte le scadenze di fine mese. L'esecutivo, almeno questa volta, batta un colpo". Lo afferma in una nota Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.