Fase 3: Intesa Sp con federazioni turismo per rilancio settore (2)

Fase 3: Intesa Sp con federazioni turismo per rilancio settore (2)

(Adnkronos) – Barbara Maria Casillo, direttore generale di Confindustria Alberghi, sottolinea che "in questi mesi non facili per le imprese e per il settore tutto abbiamo lavorato con Intesa Sanpaolo per offrire all’industria alberghiera un primo set di risposte alle molte e diverse esigenze che l’emergenza Covid ha determinato. Questo accordo è un primo importante passo in avanti, ma soprattutto apre la strada per un dialogo sempre più attento e proficuo tra il mondo alberghiero e la banca, fondamentale per gestire al meglio un periodo così complesso come quello che stiamo vivendo”.

L'accordo, afferma Massimo Caputi, presidente di Federterme, "è stato fortemente voluto dal sistema Turismo di Confindustria per affiancare alle nostre imprese la prima banca italiana che è particolarmente attenta al settore. Il supporto sarà utilizzato dai nostri Associati del mondo termale per attuare una evoluzione di prodotto da termalismo tradizionale a benessere del futuro”.

Stefano Barrese, responsabile Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo, sottolinea come “con l’accordo di oggi Intesa Sanpaolo intende accompagnare le imprese del settore del turismo e di quello termale e alberghiero nel proprio percorso di rilancio e crescita, mettendo loro a disposizione le migliori soluzioni, anche finanziarie, presenti sul mercato a livello europeo. Come istituto crediamo fortemente nel supporto alle aziende del nostro Paese, siano esse micro o medio-grandi imprese. Attraverso lo sviluppo della sinergia banca-azienda, la ripresa economica sarà più robusta e veloce”.

Il nostro obiettivo è quello di creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano interagire tra loro sulla base di interessi e passioni comuni. Per migliorare l’esperienza della nostra community abbiamo sospeso temporaneamente i commenti agli articoli.