Fase 3, De Luca: governo in conclave, noi facciamo Piano lavoro

Psc

Napoli, 17 giu. (askanews) - "Mentre noi stiamo facendo il Piano per il lavoro, loro sono riuniti in conclave, negli Stati generali di non so che". A dirlo il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, parlando a una platea di sindaci dei Comuni campani che hanno aderito al Piano per il Lavoro. "Il Piano per il lavoro - ha aggiunto il governatore - dovrebbe essere uno dei 4 o 5 punti sui quali concentrare l'azione di governo, cio un piano per 300-400mila giovani da far entrare nella pubblica amministrazione, senza conclave. Abbiamo fatto un'esperienza difficile, unica. Non era facile fare un concorso a cui partecipano 300mila candidati, ma siamo orgogliosi di aver fatto questa scelta".

Oggi per 2.175 ragazzi inizia il percorso per il tirocinio di 10 mesi, retribuito, finalizzato all'assunzione a tempo indeterminato nei 158 Comuni ed Enti pubblici della Campania che hanno aderito al corso-concorso della Regione. "Il nostro Piano per il lavoro realt. Una giornata importante - ha sottolineato De Luca - una bella operazione sociale che per noi un motivo doppio di orgoglio. Diamo una mano reale ai Comuni che vivono un martirio da decenni e che hanno un personale selezionato 25 anni fa, con dirigenti sull'orlo dei 70 anni a cui si chiedere di portare avanti il processo di digitalizzazione della PA. Mandiamo 2mila ragazzi a fare formazione, con la prospettiva di un lavoro stabile".

De Luca ha sottolineato che "la Regione vuole dire basta al precariato, basta comitati e cortei di gente che deve lavorare per 4 mesi e poi pretende la stabilizzazione". Il concorso " andato avanti, abbiamo buttato il sangue - ha concluso - nonostante il Covid, i ricorsi, il Tar, il Consiglio di Stato e l'animaccia vostra. Abbiamo fatto un concorso vero, non la solita infornata o le porcherie clientelari. C' stata massima trasparenza e nessuna interferenze: questi ragazzi vanno a lavorare avendo vinto un concorso e non grazie a padrini di destra, di centro o di sinistra".