Fase 3, Miroglio: avviata produzione mascherine a Pollenzo

Lzp

Milano, 23 giu. (askanews) - Il gruppo italiano di abbigliamento e tessuti Miroglio ha avviato la produzione di mascherine chirurgiche monouso nello stabilimento di Pollenzo vicino a Bra (Cuneo) dov' stato aperto un reparto per la produzione automatizzata in ambiente a carica batterica controllata. La capacit di produzione di 40mila mascherine al giorno, ma entro il mese di luglio Miroglio si doter di una seconda linea produttiva per arrivare a 100.000 che saranno messe in vendita a un prezzo inferiore ai 50 centesimi l'una.

"Grazie all'impianto gi in funzione e alla nuova linea che presto inaugureremo - dichiara Stefano Mulasso, responsabile business unit M360 - prevediamo di produrre dai 7 ai 10 milioni di mascherine chirurgiche entro fine anno. 500.000 mascherine saranno destinate ai dipendenti del Gruppo Miroglio che lavorano presso le sedi e i nostri 900 punti vendita, mentre le altre potremo distribuirle sul mercato ad un prezzo inferiore ai 50 centesimi l'una".

Le mascherine chirurgiche Miroglio sono Dispositivi Medici monouso (Classe I - Tipo II), prodotti in conformit alla Direttiva 93/42/CEE, marchiati CE e imbustati singolarmente. Grazie ai due strati di tessuto TNT da 80 grammi/m2 da cui sono composte, le mascherine hanno un'efficienza di filtrazione batterica superiore al 98%.