Fase 3, De Petris: ok dialogo ma barra resti dritta su priorit

Pol/Bac

Roma, 6 giu. (askanews) - "E' sconcertante veder riemergere giochi politici, manovre per modificare o condizionare la maggioranza, in un momento come questo, nel quale necessario uno spirito diametralmente opposto. Forse qualcuno non si rende conto del fatto che quel modo di intendere la politica storia di ieri. Quella politica era gi molto dannosa e anzi esiziale prima della crisi: lo a molto maggior ragione oggi, quando ci troviamo alle prese con una crisi economica mai vista nella storia repubblicana". Lo dichiara in una nota la senatrice di Leu Loredana De Petris, presidente del gruppo Misto.

"Bisogna dire chiaramente - aggiunge - che questa maggioranza e questo governo sono nati con due missioni fondamentali: la riconversione ecologica e una netta accelerazione della green economy da un lato, la riduzione drastica delle diseguaglianze sociali dall'altro. Dunque va benissimo dialogare con tutti, sia sul fronte sociale che su quello politico, a patto che la barra resti dritta e quelle due stelle polari, che la crisi ha reso molto pi urgenti e imprescindibili di quanto gi non fossero, restino l'obiettivo fondamentale, prioritario e immediato del governo e della maggioranza", conclude De Petris.