Fase 3, Siracusano (Fi): Di Maio vassallo di Atene

Pol/Bac

Roma, 9 giu. (askanews) - "Il nostro ministro degli Esteri va ad Atene e fa il vassallo della Grecia per ottenere il magro bottino dell'allentamento parziale delle restrizioni nei confronti degli italiani, che il Paese ellenico aveva ufficializzato la scorsa settimana". Lo afferma in una nota Matilde Siracusano, deputata di Forza Italia.

"Di Maio esulta perch entro fine mese - aggiunge - saranno gradualmente eliminate le limitazioni contro l'Italia. Una vittoria di Pirro, che non cancella le figuracce inanellate durante questa emergenza. Adesso l'ex capo politico dei 5 Stelle invoca regole e criteri uniformi nell'Unione europea per 'non frammentare il mercato del turismo'. La realt ci racconta di un governo italiano incapace di farsi rispettare in Europa, e che ha permesso, inerte, accordi bilaterali tra gli altri Paesi a danno del nostro", conclude.