Fase 3, Tappa in Monza e Brianza per tour #RipartiLombardia

Lzp

Milano, 15 giu. (askanews) - Tappa nella provincia di Monza e Brianza per il tour del Consiglio Regionale della Lombardia, #RipartiLombardia: un incontro dell'istituzione lombarda con i rappresentanti economici e produttivi del territorio.

"Oggi - ha dichiarato il consigliere della Lega Alessandro Corbetta - è stata un'importante giornata di ascolto del territorio, delle nostre imprese e delle nostre realtà artigiane in vista del futuro e della ripartenza dopo l'emergenza Covid-19".

"E' emersa la necessità di investimenti, di realizzare e completare le infrastrutture. In questa direzione la Regione ha stanziato 3 miliardi di euro per opere pubbliche, risorse fondamentali per riportare lavoro in Lombardia e quindi anche nella nostra provincia".

"Non dimentichiamoci poi delle opere finanziate e già in cantiere, ad esempio la ristrutturazione degli ospedali brianzoli oltre naturalmente al completamento della Pedemontana e al prolungamento della metropolitana M5 a Monza. Un maggior impulso andrà riservato anche al turismo: abbiamo in Brianza incredibili bellezze naturali e culturali da sfruttare anche con il volano del GP di Monza, che la Regione sostiene con importanti risorse insieme all'intero complesso della Reggia di Monza".

"Ma la cosa più importante che ci aspettiamo dal governo centrale è un cambio di rotta. Va detto chiaramente che l'assistenzialismo è nemico del territorio brianzolo. Bisogna aiutare chi ha bisogno ma dobbiamo mettere le aziende, gli imprenditori, i professionisti nelle condizioni di poter lavorare e ciò vuol dire abbassare le tasse e diminuire la burocrazia. Questo è quello che serve in Brianza per ripartire. Meno ingerenza dello Stato, autonomia della Lombardia e più libertà per cittadini e imprese affinché possano investire ed essere competitivi sul mercato. Questo può passare solo da una riduzione delle tasse e da uno snellimento della burocrazia italiana che è fra le più pesanti al mondo".