Fase 3, Tripodi (Lega): ordinanza sale giochi favore a M5S

Bet

Roma, 15 giu. (askanews) - "Posticipare al 1 luglio la riapertura nel Lazio quando la normativa nazionale dice che si riparte da oggi 15 Giugno in tutto il paese, è una cosa assurda. Da il segnale di quello che vuole fare Zingaretti nei confronti di un settore quello delle scommesse legali vessato da mesi, se non da anni dalla Regione Lazio. E' una marchetta ai 5 stelle che da sempre sono contro questo settore. In questo momento Zingaretti ha bisogno di una maggioranza diversa e guarda caso vengono portate avanti le tematiche dei 5 stelle".

Così afferma Orlando Angelo Tripodi, capogruppo della Lega in Consiglio Regionale del Lazio ospite de Gli Inascoltabili in onda su Nsl Radio e TV in merito alla riapertura delle sale giochi e scommesse. "Il gruppo della Lega ha depositato un'interrogazione con mozione proponendo di riaprire il settore il prima possibile e entro il 19 Giugno, e abbiamo dato supporti a tutti gli operatori del settore che mercoledì prossimo manifesteranno in via della Pisana, la sede del consiglio regionale, per protestare contro questo provvedimento che mette ulteriormente in difficoltà i lavoratori e le famiglie di questo settore che non hanno visto la cassa integrazione ne nessun tipo di contributo" ha spiegato.