Fashion Week Milano: gli eventi e le feste in programma

fashion week milano

Con la Fashion Week di Milano anche il tempo si veste alla moda: secondo il calendario, infatti, parliamo della settimana più celebre dell’anno. Un evento storico, ormai potremmo dire, che si tiene per ben due volte all’interno dei canonici 365 giorni. Un mood di classe, raffinatezza ed eleganza che spopola in Italia e nel mondo dal 1943 e che si riempie di momenti celebrativi piuttosto noti, ai quali tutti vorrebbero partecipare. Questo è il fascino della settimana della moda: il momento più glam per festeggiare l’arte sartoriale iconica che determina il nostro modo di vestire.

Gli eventi inseriti a calendario sono coordinati integralmente dalla Camera Nazionale della Moda Italiana acr. CNMI che, in qualità di organizzatrice responsabile, ne determina e promuove lo sviluppo.

La moda femminile si consacra nelle tappe appositamente dedicate: Milano Moda Donna, Womenswear e Milan Women Ready to Wear, dove prendono vita i defilé del mondo della donna. Menswear e Milano Moda Uomo, invece, sono gli eventi dedicati alla moda maschile.

Fashion Week Milano: gli eventi

L’arco dei sette giorni modaioli più famosi al mondo si snoda in un pacchetto di sfilate, concerti, conferenze e presentazioni. Brochure ricche di date e altisonanti nomi dell’arte fanno luccicare gli occhi a chiunque vorrebbe parteciparvi da protagonista e non da spettatore.

Purtroppo, però, le meraviglie che solcano le strade e le passerelle della Milano big four sono pensate per i soli addetti ai lavori, vip inclusi ovviamente.

L’ingresso è riservato ai soli possessori di invito personale che, per l’occasione, possono sfoggiare scatti ravvicinati con i più belli indossatori e modelle del momento. Chiunque vanti un titolo nella moda o nel lifestyle, dunque, riceverà per tempo un prezioso talloncino contenente il proprio nome derivante dallo stilista che ne richiede la presenza.

Ma c’è spazio anche per la stampa accreditata della Fashion Week Milano. Tutti i giornalisti specializzati in moda e tendenze, i blogger e gli esperti del settore possono chiedere l’accredito di partecipazione direttamente accedendo al sito della CNMI. In risposta, si riceverà la data e il nome dell’evento al quale si potrà partecipare.

Via libera anche ai cd. Buyer che vantano un’azienda del settore. Anche in questo caso è necessario contattare la Camera Nazionale della Moda Italiana e compilare le informazioni richieste. A seguito della eventuale idoneità riscontrata, si otterrà l’invito a partecipare.

Non c’è altro modo. Per tutti gli utenti che volessero parteciparvi, non esistono in commercio biglietti da acquistare.

Le feste e le altre iniziative

Se partecipare alle sfilate ufficiali diventa difficile, diviene molto più semplice accedere ai concerti live, alle mostre e alle feste dei locali più cool della movida milanese.

Ogni anno, la lista delle discoteche e altre location che programmano eventi all’insegna del glam aumenta sempre di più. Milano, infatti, rientra tra le uniche quattro città al mondo che possono vantare un evento dedicato alla moda così importante e per questa straordinaria occasione diventa una città tutta da vivere.

Chi desidera ascoltare le note classiche troverà sicuramente spazio per godere di meravigliosi concerti di musica da camera nelle più belle sale di Milano, oppure godere della esibizione di grandi artisti locali della musica nelle diverse serate in programma.

E chi desidera una mostra d’arte nella metropoli più cool d’Italia troverà sicuramente modo e tempo di realizzare il proprio desiderio: durante la Fashion Week non sono mancate negli anni passati, spettacolari installazioni scenografiche in più punti della città, per modificare con estro e creatività il volto di piazze e vie principali.

L’ingresso, in questi casi, è sempre aperto a tutti o al massimo ai possessori di un biglietto previamente acquistato, oppure su apposita prenotazione. Un modo alternativo e semplice per godere di un’atmosfera speciale anche in veste da non protagonista.

Partecipare a questo evento, dunque, in qualunque modo e a qualunque titolo, significa prendere parte a uno dei primati assoluti che il nostro Paese ha il merito di avere.

La lista degli eventi

Il Museo Poldi Pezzoli aprirà le porte ad una mostra sul tema delle Lezioni Americane di Italo Calvino.
Al To Do in Milan ci sarà un party esclusivo con tanto di dj set e buffet targato Bombay Gin Tonic.
In Piazza Meda, presso la sede di MPB, Harper’s Bazar Italia installerà una postazione multimediale di storytelling con la quale la nota testata storica mostrerà gran parte del proprio lavoro.
In via della Spiga, Marie Claire Unplugged si occuperà di musica emergente, con tanti suggestivi monitor lungo la strada.
Per gli amanti della fashion technology, in via Forcella, si può accedere al workshop Wearable Tech and Fashion Design per imparare a realizzare accessori e oggetti artigianali, grazie all’uso delle tecnologie informatiche. Infine, al Cost Milano si può prendere parte al Luxury Party, con tanto di dress code elegant chic.

Ricordiamo che gli eventi mondani ai quali si può partecipare sono più di quaranta, ma per ovvie ragioni non potevamo elencarli tutti.