Fatale svista del ministero che gli manda una somma destinata all’intera città finita nel gioco online

Un giapponese si gioca online tutti gli aiuti covid maggiorati che aveva ricevuto
Un giapponese si gioca online tutti gli aiuti covid maggiorati che aveva ricevuto

Surreale vicenda in Giappone, dove un 24enne riceve 340mila euro di aiuti Covid per errore e se li gioca tutti al casinò. Da un lato dunque la fatale svista del ministero che gli manda una somma destinata all’intera città in cui risiedeva e dall’altro la madornale predisposizione del giovanotto al gioco online, una combo micidiale raccontata dal britannico Guardian. Il media del Regno Unito spiega che al ragazzo erano stati accreditati ben 46 milioni di yen, pari a circa 340mila euro.

Un capitale in aiuti Covid, lo gioca al casinò

Si trattava degli aiuti economici che il governo di Tokyo aveva stanziato per tutta la città in cui viveva il 24enne, solo che un errore materiale di un qualche funzionario aveva concentrato su un unico cittadino quello che sarebbe dovuto toccare ad una comunità e quel cittadino era anche uno a cui piaceva giocare online. Abu, città nel Giappone dell’ovest, aveva aspettato invano il suo denaro e 463 famiglie del Comune avevano tacciato il governo di menzogna. Il risultato? In due settimane il 24enne ha dilapidato tutto.

Il sindaco: “Un fatto imperdonabile”

Poi in un secondo momento, quando ha scoperto che si era giocato gli aiuti covid per l’intera cittadina dove viveva, ha rischiato infarto e un mezzo linciaggio. Paradossalmente una minima parte di quei soldi era sua, circa 100mila yen, vale a dite 730 euro e spicci. Il 12 maggio l’amministrazione comunale ha scoperto l’errore ed ha sporto denuncia chiedendo la restituzione della somma. Qualcuno aveva anche provato a telefonare al ragazzo per dirgli che stava maneggiando roba non sua ma era irraggiungibile al telefonino. Il motivo? Ci stava giocando online. Norihiko Hamada, sindaco di Abe, ha definito “imperdonabile” il comportamento del ragazzo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli