Favoreggiamento immigrazione clandestina: sette arresti a Parma

Bla

Roma, 15 gen. (askanews) - E' di cinque persone in carcere e due ai domiciliari il bilancio dell'operazione contro l'immigrazione clandestina della Guardia di Finanza di Parma. I provvedimenti sono stati emessi dal Gip del Tribunale di Parma su richiesta della Procura della Repubblica locale. I sette sono accusati a vario titolo di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Complessivamente undici gli indagati nel procedimento penale avviato dalla Procura di Parma.

L'indagine della Gdf è partita dal monitoraggio delle prestazioni erogate da un centro elaborazioni dati con sede a Parma. Dall'analisi delle banche dati è emerso che il centro elaborazioni ha fornito, nell'ultimo biennio, assistenza fiscale a centinaia di persone extracomunitarie, molte delle quali con prevedenti penali, che dovevano rinnovare o convertire il permesso di soggiorno.

(Segue)