##Favori a imprenditore, in manette sindaco leghista di Apricena -3-

red/cro

Roma, 23 lug. (askanews) - Le captazioni telefoniche e tra presenti e le correlate escussioni testimoniali hanno poi dimostrato come il Sindaco del Comune di Apricena, nel gennaio del 2018, "abbia impiegato, per disbrigare impegni di natura privata e connessi alla professione di ingegnere, autovettura in dotazione al Comune per l'esecuzione di attività istituzionali".

Al novembre 2017 risale, invece, il presunto affidamento illecito, da parte del Sindaco di Apricena, "dei lavori di realizzazione dell'impianto di videosorveglianza dell'immobile sede del Comune in favore di imprenditore compiacente. In particolare, nel corso delle attività di indagine, emergeva come il Sindaco utilizzasse personalmente una scheda telefonica intestata alla madre di tale imprenditore".

In tutto sono 25 i soggetti coinvolti, ai quali è stato notificato l'avviso di conclusione delle indagini preliminari.