Fazio attacca Salvini: “A mio figlio dicevano che rubo soldi alla Rai”

fazio attacca salvini

Dopo le numerose polemiche, Fabio Fazio ha deciso di rompere il silenzio. La Rai ha infatti recentemente preso una decisione relativamente al cambio di palinsesto che ha visto coinvolto il suo Che tempo che fa, passato dalla prima serata della domenica di Rai 1, a Rai 2. In molti hanno parlato di punizione o addirittura di rimozione e screzi tra Fazio e la Rai, ma è lo stesso conduttore a mettere a tacere le voci: “Sono molto felice, non lo considero punitivo. Avrei potuto oppormi, ma non ha senso restare in un ambiente che ti considera un problema e non una risorsa – ha detto al quotidiano Repubblica -. Su Rai 2 saremo più liberi di sperimentare“.

Fazio attacca Salvini

Il conduttore Rai non ha potuto esimersi dal commentare la vicenda che lo ha visto direttamente coinvolto a causa di alcuni screzi con il leader della Lega Matteo Salvini. Fazio ha infatti parlato di “un’aggressione per strada da parte di un signore parecchio incattivito“. “Certo non fa piacere che dicano ai tuoi figli cose tipo “tuo papà ruba i soldi alla Rai” ha detto.

Il nuovo format

Oltre al cambio di rete, Che tempo che fa subirà anche alcuni cambiamenti nel format: rispetto allo scorso anno, infatti, andrà in onda in due fasce differenti, alle 19.30 (Che tempo che farà) e alle 21 (Che tempo che fa): nel mezzo mezz’ora di Tg. La prima parte durerà circa un’ora e vedrà al timone Fazio con Michele Foresta. Quest’ultimo era già presente nella scorsa stagione nello spin off nel lunedì sera Fuori che tempo che fa.