Fazzolari (Fdi): rimpatriare subito riserve auree italiane

Pol/Arc

Roma, 22 ott. (askanews) - "L'Italia riporti subito in Patria le sue riserve auree custodite all'estero. È partita la corsa all'oro in tutto il mondo per timore di una tempesta finanziaria: Russia e Cina aumentano le riserve auree, Germania e Austria lo rimpatriano; Usa, Uk, Francia e Svizzera costituiscono il "Golden Billion Group" e detengono riserve auree di molti Stati esteri. Mentre l'Italia, che è il terzo Stato possessore di riserve auree al mondo, lascia all'estero gran parte dei suoi lingotti". Lo dichiara il senatore di Fratelli d'Italia Giovanbattista Fazzolari, responsabile nazionale del programma di FdI.

"Una assurdità - prosegue - alla quale Fratelli d'Italia ha provato a mettere fine con una mozione, a mia firma, che è stata vergognosamente bocciata con il voto contrario di tutte le altre forze politiche: PD, M5S, Lega e FI. Oggi che il tema torna prepotentemente di attualità ed espone la Nazione a gravissime conseguenze, Fratelli d'Italia torna a chiedere che il governo e Bankitalia si attivino immediatamente per riportare all'interno dei confini nazionali l'oro degli italiani".